Vocabolario

Stevia

Estratto di una pianta, Stevia rebaudiana, diffusa nell’America del Sud. L’uso della pianta a scopi curativi, oltre che come dolcificante, è noto da millenni nelle popolazioni sudamericane. Il principio attivo, lo stevioside, è concentrato nelle foglie. Ha potere dolcificante 200 volte superiore a quello dello zucchero comune, ma non apporta calorie. L’estratto di stevia è stato oggetto in passato di studi che ne attestavano la genotossicità, dovuta allo steviolo; in realtà, è poi stato constatato che l’uso nelle popolazioni dove veniva regolarmente consumata non registrava incidenze particolari di tumori rispetto alle popolazioni di controllo. Si è parlato anche di cospirazione commerciale a favore della dei dolcificanti artificiali. Dal 2008 la Stevia è stata approvata negli USA e dal 2010 anche in Europa, ma ad oggi viene comunque posto il limite di assunzione giornaliera pari a 4mg/kg di peso corporeo, come garanzia di maggiore sicurezza. La sigla con cui viene indicata è E960

You must be logged in to post a comment.