Comunicare

Non solo freddi numeri

Chi, tornando a casa la sera e trovandosi di fronte il suo amico a 4 zampe (gatto, cane , coniglio o altro), non si è immediatamente rasserenato e tranquillizzato, facendo pace con se stesso e con i problemi del mondo esterno?

E chi, ancora, dopo un alterco o una discussione in famiglia o in qualunque altra occasione di contrarietà, non ha cercato l’appoggio e il sostegno del proprio animale, coccolandolo o spazzolandolo e, di conseguenza, traendone subito beneficio di serenità?

Insomma, tutte le persone che hanno un animale domestico e lo curano, lo viziano, ne raccolgono le fusa e lo stato d’animo, cambiano immediatamente il loro umore: fateci attenzione, noterete che subito il ritmo cardiaco si abbassa e lo stato emotivo si tranquillizza lasciando il posto a tanta calma e serenità.

E, se così non fosse, chi sa dire per quale motivo gli animali sarebbero così presenti nelle nostre case? Perché sono veramente tanti!

minoufirma

Una ricerca di Cosmodata, ci dice che gli animali domestici si trovano più di frequente nelle famiglie numerose e tra i single, e la loro presenza è superiore nelle famiglie con un reddito più modesto: interessante dato, che ci dà modo di riflettere circa il significato che un animale rappresenta per queste persone!

Altra nota interessante è che i gatti sono particolarmente apprezzati dalle donne, soprattutto nella fascia 30-60 anni, dai piccoli nuclei familiari, ma i più “gattari” di tutti sono i single.

Marta Viappiani

ARTICOLI CORRELATI

 

You must be logged in to post a comment.