Storie

La banca del sangue felino

La banca del sangue felino, nata sulla falsariga di quella già esistente destinata ai cani, è un progetto della Clinica Veterinaria La Foce, a Genova, che sarà a breve dotata di un database di donatori consultabile da padroni e veterinari, ogni qualvolta ci sia un’emergenza.

Nei gatti esistono tre gruppi sanguigni: A, B e AB. La maggior parte dei gatti (quasi il 90%) ha un sangue di gruppo A, mentre il gruppo B è molto più difficile da reperire perchè maggiormente presente nei gatti di razza tra i quali il Devon Rex, il Persiano e il British Shorthair. Ovviamente è fondamentale, come per gli esseri umani, conoscere il gruppo sanguigno del donatore e del ricevente per evitare complicanze, anche letali, per il soggetto trasfuso. Il donatore deve avere età tra i 2 e gli 8 anni, pesare almeno 4 chilogrammi, vivere in casa, essere esente da Fiv, FeLV, haemobartonella ed essere di carattere docile per evitare la sedazione.

bancafrma

La clinica eseguirà gratuitamente, al momento della donazione, tutti gli esami necessari per assicurarsi un sangue idoneo. L’esame biochimico completo, l’emocromo e i test Fiv e FeLV verranno consegnati ai proprietari.

Una trasfusione può rendersi necessaria, laddove si verifichino emorragie gravi per incidenti o rotture di organi interni, o in caso di anemie emolitiche, avvelenamenti, leucemie e malattie parassitarie. Dal donatore vengono prelevati dagli 8 ai 15 ml/kg a seconda delle condizioni in cui si effettua la raccolta. Il sangue raccolto può essere usato subito (entro le 8 ore, ricco di globuli rossi, piastrine e fattori della coagulazione) o essere stoccato in apposite emofrigoteche (durata massima un mese, diminuzione di piastrine e fattori della coagulazione).

Roberta Limardo Borniotto

Per informazioni:

Dott. Davide Pignero 
Clinica Veterinaria “La Foce” 
Via Eugenio Baroni, 26 – Genova 
Tel. 010 593949

POTREBBERO INTERESSARTI

You must be logged in to post a comment.