Storie

Un pensiero da… souvenir!

Oggi a Genova inizia il 54° Salone Nautico Internazionale, e la memoria torna al 4 ottobre 2008, quando arrivai per svolgere come sempre il mio lavoro. Durante i giorni trascorsi al salone comprai un pesciolino fatto di conchiglie, per regalarlo al primo dei medici che, neppure un anno prima, mi aveva presa per mano: accompagnai il pesciolino con queste parole:

GENOVA2008“Prendo ispirazione dai souvenir di un tempo, per dirti che…

Al Nautico andai,

a te pensai,

&… questo ricordo ti portai!

Non ti nascondo di essermi commossa quando ho varcato la soglia d’ingresso al Salone Nautico: ero davvero a Genova, a fare una delle cose che più amo, vale a dire il mio lavoro, crogiolandomi nella piacevolissima sensazione di sentirmi nuovamente viva, appagatamente stanca dopo una giornata intensa. E’ stato bellissimo! Ed è stato anche inevitabile, in quel momento, pensare con gratitudine a chi mi è stato d’aiuto affinché potessi essere ancora una volta qui, a scorrazzare su e giù per il Salone, con la mia macchina fotografica appesa al collo, pronta ad immortalare barche e marinai… Felice, come un pesciolino che sguazza beatamente nel blu del suo mare.”

E grazie a lui ed a tutti gli altri medici che sono venuti dopo di lui, nonostante il cancro ci abbia provato altre volte, sono ancora qui a sguazzare nel mare dei piacevoli ricordi.

Danda Delfino

 

You must be logged in to post a comment.