Atelier Comunicare Formarsi

Sensi e trasmissioni

A farci percepire il mondo che ci circonda sono i cinque sensi, ciascuno dei quali ha una propria specificità nel ricevere le impressioni provenienti dalle cose a noi esterne: bocca, naso, mani, orecchi, occhi sono come “inviati speciali”, intermediari che lavorano per inviare gli impulsi dal mondo esterno alla corteccia cerebrale che – in base all’intensità delle informazioni che riceve, in conseguenza della azione e co-azione di questi organi – ci restituisce l’informazione facendoci sapere cosa sia meglio per noi scegliere, se ingerire o sputare, stare o fuggire… e via dicendo. In una splendida sensazione che, seppure spesso  inconsapevolmente ci avvolge, in un’esperienza percettiva unica.

SENSAZIONIfirmaChe ne siamo consapevoli o meno, a noi resta memoria delle sensazioni ricevute ed elaborate, così che nel corso della vita alcune cose ci piacciono ed altre no, anche se non sempre ne riconosciamo i motivi.

Così come una nota o un odore, un colore o un sapore, una qualunque sensazione proviamo è talvolta capace di scatenarci emozioni fortissime, perché fa affiorare i ricordi di un particolare momento. Vale la pena conoscerli più da vicino: gusto, olfatto, tatto, udito, vista.

Danda Delfino

POTREBBERO INTERESSARTI

You must be logged in to post a comment.