Storie

Dritto verso il cielo

È una delle piante più belle e generose che la Natura ci abbia regalato, l’abete, un albero che si presenta in svariate specie, anche se le più diffuse sono quello rosso (o Picea excelsa) ed il bianco (Abies pectinata), due generi molto presenti nelle foreste dell’Europa settentrionale e nelle regioni montuose dell’Europa centrale: Full moon in winterdiciamo che si tratta di piante predisposte a ben sopportare le forti nevicate, avendo rami molto flessibili (che insegnano a sopportare il peso delle avversità), e come foglie piccoli e tenaci aghi verdi che con il loro colore perennemente acceso rincuorano gli animi, infondendo coraggio e speranza. L’abete è una pianta che… si piega sotto il peso delle intemperie, ma non si spezza in conseguenza di queste. Ci insegna molto, l’abete.

Durante l’estate, queste magnifiche piante ci ristorano con la loro ombra e con il loro profumo: avete mai fatto una passeggiata in una abetina? È splendido! In questi boschi sempreverdi si diffonde il profumo inebriante delle maestose conifere, che da marzo a giugno danno il meglio di sé con la fioritura: odorose pine pendule insieme all’effluvio intenso della pianta, spargono i semi alati dai quali germoglierà più avanti nuova vita, e da subito la sensazione – a chiunque si avventuri nella abetina – di trovarsi avvolto da un protettivo abbraccio salutare, affettuoso e rilassante, che con la fantasia ti porta a immaginare di giocare coi folletti e le fate dei boschi. E così, immersi nel verde perenne, possiamo di buon grado affermare che il benessere sia proprio a portata di respiro! E non è certo per caso che molte delle popolazioni antiche abbiano attribuito all’abete speciali virtù, prendendolo come simbolo evocativo del perpetrarsi della vita, proiettandola dalla terra verso il Cosmo.

Parlare dell’abete ci porterebbe molto lontano… e magari, un po’ alla volta, lo faremo: intanto facciamo tesoro di quanto abbiamo appena detto per imparare a rispettarlo nel modo che merita.

Danda Delfino

You must be logged in to post a comment.