EXTRA

Dall’Himalaia con amore

Schermata 2014-08-13 a 17.59.46Se la storia non ci inganna, i suoi “avi” arrivano da una specie spontanea tipica delle regioni ai piedi della catena dell’Himalaia. Il cetriolo (Cucumis sativus) è un ortaggio che già da 4000 anni è coltivato in India e in Egitto, da dove ha poi preso la via del Mediterraneo. È un alimento tipicamente estivo – ha la sua massima produzione fra aprile e settembre – e in aggiunta al fatto di essere ricco di succo ed a basso contenuto calorico, è diventato uno degli alimenti più consumanti quando fa caldo. È anche assai versatile in cucina, dove si presta ad essere consumato crudo: condito con un filo di olio, sape e pepe, oppure abbinato ad altre verdure e pietanze, o anche valorizzato con salse che permettono di sbizzarrire la fantasia. Il tzatziki ne rappresenta la versione più diffusa e conosciuta: facile da preparare, accompagna simpaticamente carni, pesce, verdure, ed è buonissima anche se mangiata semplicemente su una fetta di pane.

Ottimo astringente, il cetriolo è utilizzato molto nei cosmetici per le pelli grasse. Possiamo anche preparare una maschera “fai da te” semplicememente disponendolo, tagliato a rondelline, su tutto il volto!

Danda Delfino

 

 

You must be logged in to post a comment.