Comunicare Storie
0 0

Segni di nuovo

Quando un sassolino inizia a rotolare lungo un pendio, non può sapere se la sua corsa si arresterà presto, fermata da una buca del terreno, oppure se il capitombolare smuoverà così tanto la terra su cui passa da fargli prendere via via più forza. Nessuno lo sa – né il sassolino, né chi lo vede – anche se, osservandolo con […]

Continue Reading..
Comunicare Storie
0 0

Dedicato a Lili

I fotogrammi iniziano a scorrere sullo schermo, mostrando paesaggi di bellezza conturbante che infondono nello spettatore una sensazione di pacatezza, perfetta a predisporre gli animi alla riflessione su sentimenti verso i quali è doveroso porsi con grande rispetto. In poche sequenze, un gioco abilissimo di montaggio anticipa, valorizzandoli, i contenuti di una storia: fra le prime immagini, predomina una Natura di […]

Continue Reading..
Atelier Comunicare Storie
0 0

Passato e presente

Con il 31 dicembre 2017 i riflettori sull’anno di Pistoia capitale della cultura si sono spenti, ma non si è certo sopito il dinamismo che ne è originato. Per i cittadini è stata l’occasione di svelare capacità progettuali che si autoalimentano stimolando eventi che, oltre a essere molto interessanti sotto un profilo strettamente culturale, diventano momenti di aggregazione e crescita […]

Continue Reading..
Comunicare Storie
0 0

Quel che è fatto…

… è reso: parola di proverbio. E se lo afferma un proverbio, vuol dire che è vero! Con analogo significato del “Quel che è fatto è reso” è, per esempio, usato anche il “Chi la fa l’aspetti”, e tante altre perle di saggezza antica. I proverbi li usiamo con frequenza del “noto”, dando per scontata la loro immediata comprensione e […]

Continue Reading..
Comunicare Formarsi
0 0

Andiamo in biblioteca!

Le dividono 2760 anni di storia, e la comune ricorrenza del loro genetliaco fa del 21 aprile un giorno blasonato. 753 anni prima che una grotta di Betlemme fosse illuminata a festa, qualcuno ebbe la fantastica illuminazione di fondare una città, che per il suo splendore sarebbe diventata… la città Eterna! 2007 anni più tardi rispetto al fatto di Betlemme, […]

Continue Reading..
Comunicare
0 0

Ricciardetto, ovvero il piacere della competenza

La comunicazione è buona quando è efficace, vale a dire quando riesce a farsi comprendere, a prescindere che si tratti di comunicazione melliflua o seria. In quest’ultimo a utilizzarla è chi non improvvisa, chi dà rispetto sia dell’uditorio cui si rivolge, sia della persona che la incarna, pretendendo di sapere ciò che dice. Il rispetto ne è un valore distintivo, […]

Continue Reading..
Comunicare Storie
0 0

Come portare la biblioteca fuori di sé

L’Editrice Bibliografica, così definisce la sua Library Toolbox: «È una collana agile di strumenti del mestiere e proposte operative per il bibliotecario, una vera e propria cassetta degli attrezzi, per soddisfare un’esigenza diffusa di brevi guide pratiche.». Non credeteci. Non è vero. O, almeno, non lo è – in quanto limitante – per il libro che qui presentiamo. Lui se […]

Continue Reading..
Comunicare
0 0

Pensare l’arte

Quando capita di trovarsi al cospetto di un’opera con cui subito ci riconosciamo, scatta in noi un meccanismo che non lascia spazio all’indifferenza, e che anzi mette in moto un potenziale emotivo tale da produrre stati d’animo forti, talvolta addirittura prepotenti: così è l’emozione che scaturisce leggendo il libro “Pensare l’arte. Scritti in onore di Graziella Magherini”, un’emozione probabilmente paragonabile […]

Continue Reading..
Comunicare Storie
0 0

Astro Galestro

Cominciamo col fare un piccolo balzo all’indietro… siamo negli anni Ottanta del secolo scorso, intenti a gustarci una pizza: e cosa ci beviamo sopra? La birra! Verrebbe da dire ai più. Invece no. Negli anni Ottanta la tendenza più accreditata è di accompagnarla al vino del momento, quello che tutti conoscono e che è facilmente riconoscibile per una smagliante capsula […]

Continue Reading..
Atelier Comunicare
0 0

Comunicare: un problema di numeri?

Anche coloro che con la matematica non hanno un rapporto eccellente, e ai freddi numeri preferiscono la ricchezza del lessico, non possono esimersi dal fare due calcoli se vogliono meglio comprendere e farsi comprendere. Cominciamo così col “dare i numeri”, sulle parole che compongono una lingua: noi italiani, ad esempio, possiamo disporre di un ampio vocabolario, composto complessivamente da circa […]

Continue Reading..