Atelier Formarsi Storie
0 0

Chi ha paura del fantasma?

C’erano una volta… i “negri”, intendiamo quelli che oggi, per varie ragioni, si chiamano “ghostwriter”: l’espressione è cambiata perché sembra che dare del negro a qualcuno stia male (dicono essere offensivo, perciò chiediamo scusa da subito per aver utilizzato il termine, pur assicurando di non celare dietro a questa scelta cattive intenzioni, come ben comprenderete se avrete la bontà di […]

Continue Reading..
Atelier Comunicare
0 0

Comunicare: un problema di numeri?

Anche coloro che con la matematica non hanno un rapporto eccellente, e ai freddi numeri preferiscono la ricchezza del lessico, non possono esimersi dal fare due calcoli se vogliono meglio comprendere e farsi comprendere. Cominciamo così col “dare i numeri”, sulle parole che compongono una lingua: noi italiani, ad esempio, possiamo disporre di un ampio vocabolario, composto complessivamente da circa […]

Continue Reading..
Atelier Formarsi
0 0

Vietato ai maggiori

Pochi giorni fa ho parlato con un editore – niente di che, penserete, visto il mestiere! – per valutare il suo interesse ad alcuni manoscritti. Sì, certo, interessanti i temi, uno in particolare, e diamo inizio a una piacevole chiacchierata che si interrompe bruscamente davanti all’età dell’autrice: troppo avanti con gli anni, loro investono solo sui giovani. Nulla da recriminare, […]

Continue Reading..
Atelier Storie
0 0

Un pezzo di carne da lesso

“Metta le braccia sulla testa”. Non mi guarda nemmeno in faccia. Me ne sto qui seduta sul lettino a torace nudo e le mani sulla testa. È grottesco. Mi maneggia il seno come fosse una pallina antistress… le sue mani sembrano un gelato di luglio, fredde e molli. Accidenti, anche il giorno degli studenti dovevo beccare. Se ne stanno lì impalati, […]

Continue Reading..
Comunicare Formarsi
0 0

Che fortuna, ho solo il cancro

È questo il pensiero che quel giorno mi accompagnò uscendo dal day hospital oncologico dove, ancora, mi stavo sorbendo la “sbobba” anticancro… però, quella mattina avevo fatto un incontro speciale, del genere che ti lascia un segno nella vita. Stava proprio vicino a me, nel lettino accanto, raggomitolata come un gattino quando riposa. Poi, ad un certo punto due dolcissimi […]

Continue Reading..
Atelier
0 0

Falling in… book

Amiamo profondamente la lingua italiana, tanto che raramente troverete su uno dei testi di EgoBene termini stranieri: ne abbiamo tanti e belli tutti nostri, che utilizzarne altri è spesso solo una moda, peraltro limitante. Però… ci piace molto il modo in cui la lingua anglosassone definisce l’innamoramento (falling in love, cadere in amore), e lo abbiamo voluto parafrasare per gioco, così […]

Continue Reading..
Chi siamo
2 0

Alessandra Chirimischi

Anni di lavoro nella redazione di una rivista mensile a tiratura nazionale, hanno permesso ad Alessandra Chirimischi di maturare un’esperienza considerevole e poliedrica nell’uso della parola. Se a questo si aggiunge la passione per le scienze umane (sociologia e antropologia in primis) si ottiene un mix di conoscenze che la favorisce nell’intuire e reinterpretare le umane aspirazioni, in un dialogo […]

Continue Reading..
Atelier
0 0

E la Luna rimane a guardare

Guardare un film – come del resto leggere un libro – significa tuffarsi in storie che ci concedono un’immersione temporanea in realtà diverse dall’abituale quotidiano. Quello del cinema è infatti un mondo fantastico, dove tutto può accadere, e dove anche colei da sempre chiamata a rappresentare un universo edulcorato di soavità e amore, può diventare strumento di rivisitazione, con un ruolo […]

Continue Reading..
Storie
0 0

Principi e principesse

Probabilmente deve ancora nascere una bambina che, almeno una volta durante i suoi giochi d’infanzia, non sia diventata con la fantasia una principessa, di quelle che vivono in un castello incantato: e prima o poi, sempre nell’immaginazione, a prendere la principessa sarebbe arrivato un principe dalla bianca armatura che, cavalcando il suo fido destriero, ne avrebbe fatto la sua principessa. Qualche volta, […]

Continue Reading..
Atelier Formarsi
0 0

Madre Terra

Può sembrare banale, magari anche un po’ sciocco, ma è invece davvero salutare per la mente. Provate ad affondare le mani nella terra, giocando con le sue zolle per frantumarle in piccoli e morbidi granelli, predisponendola ad accogliere le sementi che germoglieranno, generando nuova vita. Allo stesso modo in cui custodirà i semi e li nutrirà, il contatto con la terra […]

Continue Reading..