Atelier Formarsi
0 0

Il peso della psiche

Ammalarsi è una esperienza che coinvolge la persona in modo diverso, a seconda delle sue caratteristiche psicologiche: molto dipende dalla personalità, dalla sua capacità di gestire l’ansia, di accettare le limitazioni che la malattia stessa impone e dalla capacità di affidarsi ai medici curanti. E’ importante però tenere grandemente in considerazione anche i fattori situazionali. Il modo di affrontare la […]

Continue Reading..
Atelier Comunicare
0 0

La buona volontà non sempre basta

Prima di tutto tengo a sottolineare il massimo rispetto che ho per chi dedica una parte del proprio tempo libero al prossimo, scegliendo di aderire ad un gruppo di volontariato, quello che più di tutti permette di esprimere nel modo migliore il desiderio di sentirsi utili. Li ritengo un’importante, anzi irrinunciabile risorsa umana. Chiarito questo, vi racconto un fatto che […]

Continue Reading..
Atelier Storie
0 0

Un pezzo di carne da lesso

“Metta le braccia sulla testa”. Non mi guarda nemmeno in faccia. Me ne sto qui seduta sul lettino a torace nudo e le mani sulla testa. È grottesco. Mi maneggia il seno come fosse una pallina antistress… le sue mani sembrano un gelato di luglio, fredde e molli. Accidenti, anche il giorno degli studenti dovevo beccare. Se ne stanno lì impalati, […]

Continue Reading..
Comunicare Storie
0 0

Dedicato a Lili

I fotogrammi iniziano a scorrere sullo schermo, mostrando paesaggi di bellezza conturbante che infondono nello spettatore una sensazione di pacatezza, perfetta a predisporre gli animi alla riflessione su sentimenti verso i quali è doveroso porsi con grande rispetto. In poche sequenze, un gioco abilissimo di montaggio anticipa, valorizzandoli, i contenuti di una storia: fra le prime immagini, predomina una Natura di […]

Continue Reading..
Comunicare Formarsi
0 0

Che fortuna, ho solo il cancro

È questo il pensiero che quel giorno mi accompagnò uscendo dal day hospital oncologico dove, ancora, mi stavo sorbendo la “sbobba” anticancro… però, quella mattina avevo fatto un incontro speciale, del genere che ti lascia un segno nella vita. Stava proprio vicino a me, nel lettino accanto, raggomitolata come un gattino quando riposa. Poi, ad un certo punto due dolcissimi […]

Continue Reading..
Storie
0 0

In principio era… la mano

O, forse, sarebbe più appropriato dire la zampa? Quella che gli antenati di noi umani avevano, al pari di molti primati, per starsene appesi ai rami degli alberi, cacciare o compiere chissà quali e tante altre azioni “animalesche”. Così è stato fin quando qualche ominide decise di mettersi su due zampe, destinando le altre due ad altre funzioni: quelle che, […]

Continue Reading..
Comunicare
0 0

Lo spirito del soccorso

Gli anni in cui viviamo sono segnati sempre più dalla globalizzazione, che prende ogni piega del nostro vivere quotidiano e da cui con difficoltà riusciamo a sottrarci: il mondo del soccorso non ne è – e non potrebbe non esserlo – esente, sarebbe utopistico pensare di portare avanti degli schemi settoriali e chiusi su se stessi. Personalmente, però, ritengo che […]

Continue Reading..
Atelier Formarsi
0 0

Io sono me, non gli altri

La tendenza alla emulazione è un atteggiamento tipico degli adolescenti, come dimostrano le risposte ad un paio di domande – estratte da un più articolato test somministrato ad un gruppo di ragazzi dai 15 ai 18 anni – sulla dipendenza da fumo e alcool (e forse anche droghe). Parole o pensieri collegate al fumo Io direi popolarità, ma anche sballo e […]

Continue Reading..
Atelier Storie
0 0

Gli allenamente

“Niente come la lettura di un libro, nell’apparente quiete e nel silenzio può dischiudere in modo imprevedibile la vista di nuovi orizzonti di vita.” Tullio De Mauro Possiamo imparare a conoscerci meglio attraverso le pagine di un romanzo? La letteratura può essere di aiuto alla psicologia? E ancora, i libri possono essere degli strumenti per migliorare le nostre competenze emotive? […]

Continue Reading..
Storie
0 0

Da gatto a figlio

Il due di settembre del 2008 ero ancora una batuffolosa macchiolina rossa che sonnecchiava fra altre quattro tigrate quando, per la prima volta, vidi quella che sarebbe diventata la mia nuova famiglia adottiva… Micia, la mia mamma biologica, mi aveva dato alla luce il mese prima in un cespuglio di salvia e rosmarino di un agriturismo toscano, un posto magico […]

Continue Reading..